Saluti da Selfieland

Selfieland è una località turistica situata sul ponte fra virtuale e reale.

Questo lavoro riflette sul meccanismo ossessivo-compulsivo che sta alla base della pratica del selfie e della sua condivisione sui social. L'istallazione, una serie di 28 cartoline montate su espositori a parete, richiama una pratica di condivisione delle esperienze di viaggio che appartiene al passato: la cartolina. La cartolina aveva il potere di testimoniare "io sono qui ed ho pensato a te" mentre il selfie è qualcosa di più affermativo ed esibizionistico che esclama : Io ci sono! Esisto! Ti prego guardami! In cerca costante di likes e commenti questa nuova pratica testimonia il bisogno di sentirsi apprezzati per l'immagine che abbiamo e le cose che facciamo.